San Vincenzo: il mare nel verde

San Vincenzo è uno dei centri turistici più attrezzati della Costa degli Etruschi, in grado di offrire la maggiore ricettività alberghiera ed extralberghiera della Val di Cornia.
Grazie al sul clima mite San Vincenzo è un luogo in cui trascorrere una vacanza tutto l’anno, non solo d’estate. Il suo litorale di sabbia chiara e finissima si estende per dodici chilometri e per ampi tratti ha alle sue spalle una fitta macchia mediterranea che raggiunge direttamente la spiaggia. Spiagge libere e spiagge attrezzate si alternano dal confine nord con il Comune di Castagneto Carducci a quello sud con il promontorio di Baratti e Populonia nel Comune di Piombino. La maggior parte delle spiagge attrezzate e degli stabilimenti balneari si trovano nel centro urbano, mentre il tratto più lungo di spiaggia libera (circa 8 Km) coincide con la spiaggia del parco di Rimigliano nella zona sud del Comune, un parco naturale che fa parte del Sistema dei Parchi della Val di Cornia e che si caratterizza per una macchia mediterranea straordinariamente intatta, attraversata da percorsi attrezzati che arrivano direttamente su una spiaggia profondissima e selvaggia.
Al centro del paese si trova il porto turistico, ampliato proprio in questi ultimi anni, che consente al turismo nautico di trovare un ottimo punto di approdo all’interno dell’arcipelago toscano. Oltre al mare San Vincenzo offre la possibilità di percorsi naturalistici legati alla presenza del Parco di Rimigliano e alla frazione collinare di San Carlo, ex villaggio minerario oggi molto apprezzato per la sua collocazione naturalistica e paesaggistica in mezzo alle colline della Val di Cornia.
L’ampia dotazione di impianti sportivi e di percorsi naturali attrezzati ha fatto negli anni di San Vincenzo un luogo in cui il turismo sportivo in particolare legato alla bicicletta ha consolidato la sua presenza, offrendo agli ospiti delle strutture locali ampie possibilità di praticare uno sport durante il loro soggiorno.
La sua collocazione centrale all’interno della costa tirrenica consente a chi decide di trascorrere le sue vacanze qui di raggiungere con facilità e rapidamente le altre principali mete turistiche della zona, come ad esempio il sistema dei Parchi della Val di Cornia di cui anche il parco di Rimigliano a parte, ma che vede nel parco archeologico di Baratti e del promontorio di Populonia e in quello archeominerario di San Silvestro delle vere e proprie punte di eccellenza nel panorama nazionale.
A pochi chilometri si trovano i borghi medioevali di Suvereto, Campiglia M.ma, Bolgheri e Castagneto C.cci, ma anche le spiagge del parco naturale della Sterpaia nel Comune di Piombino o la sorgente termale di Caldana nel Comune di Campiglia M.ma.